La minaccia silenziosa del Sole: tempeste solari

FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc
23-03-2017 drobo Scienza

La frenetica attività del Sole sembra uscito da un film di fantascienza. Coloro che osservano il Sole con i mezzi appropriati sicuramente sanno di cosa sto parlando. Sulla sua superficie si può vedere un numero di macchie che tendono ad essere più grande della dimensione del nostro pianeta. Queste macchie solari si verificano a seguito del forte campo magnetico del Sole e possono essere in grado di rilasciare un sacco di energia.

Il fenomeno più temuto del sole è, senza dubbio, l'espulsione di massa coronale, che è come una nube di radiazione che si espande quando si allontana dal sole. Questa nuvola può essere diretto verso la Terra e causare problemi reali allora come oggi discutiamo.

Le conseguenze che si verificano sul nostro pianeta a causa di attività solare sono raggruppate sotto il nome di tempesta solare. Tra i suoi effetti, includere blocchi radio, se hanno abbastanza intensità, può seriamente compromettere la comunicazione con i marinai e aviatori per diverse ore, oltre ai numerosi errori che hanno nel sistema GPS; Insomma, un vero e proprio disastro.

Ovviamente, questa situazione è aggravata nelle missioni militari in cui è fondamentale per mantenere le comunicazioni operative. Pertanto, l'United States Air Force controlla l'attività solare giornaliera di sapere in anticipo se qualcuno della manifestazione di cui sopra avrà luogo.

Non tutte le conseguenze disastrose, perché le tempeste solari ci danno anche belle aurore, ma dopo che la bellezza è un lato sinistro nascosto.

La tempesta solare del 1859

Nel 1859, c'è stata la più grande tempesta solare che è stato registrato fino ad oggi. Le osservazioni corrispondenti sono davvero raccapricciante e rivelano la forza devastante del sole. Si potevano vedere le aurore in tutto il mondo, anche a dei Caraibi. In realtà, le aurore erano così intensi che leggere perfettamente il giornale durante la notte.

Inoltre, le comunicazioni da parte del telegrafo, il sistema di comunicazione principale quell'epoca sono stati bloccati. Gli esperti non esitano a dire che se questa tempesta si è verificato oggi, potrebbe significare il collasso della civiltà come la fanno molto affidamento sui sistemi elettronici.

Qualche anno fa ci siamo sbarazzati di molto poco di una tempesta solare di grandezza simile. Nel mese di luglio 2012, ci fu un intenso espulsione di massa coronale che quasi raggiunto la Terra. Uno studio pubblicato nel 2013 ha concluso che si era schiantato contro la Terra, avrebbe causato gravi danni ai sistemi elettronici su scala globale, stima delle perdite a $ 2,6 trilioni di e un tempo di recupero di quattro a dieci anni.

Sun fornisce l'energia necessaria per la vita di esistere sul pianeta, ma a volte che l'amicizia si trasforma in ostilità in breve tempo.

Tags

Sistema solare sole terra