Senti che cosa sento?

Vincent Van Gogh, l'artista post-impressionista del 19 ° secolo, dipinse un autoritratto raffigurante un orecchio bendato. Perché l'orecchio bendato, vi chiederete? È interessante notare, è stato riferito che Van Gogh tagliato parte del suo orecchio.

Ci sono stati una serie di motivi proposti per spiegare perché lo ha fatto, ma un pensiero è che soffriva di un grave caso di tinnito. Pronunciato “TIN-ih-tus” e deriva dalla parola latina tinnire, la parola descrive qualsiasi percezione del suono nell'orecchio o la testa per i quali non v'è alcuna fonte fisico evidente.

Anche se estremo, il caso sfortunato del pittore olandese, che tra l'altro è stato anche riferito di essere stato afflitto da malattia mentale, mette in evidenza la misura in cui l'acufene-nella sua gravità, può influenzare la qualità della vita.

Che cosa è l'acufene?

Un disturbo ancora poco conosciuta comune, tinnito colpisce molte persone ad un certo punto della loro vita. Acufene può variare di intensità, che vanno da un sibilo appena udibile ad un ronzio scoppiettante forte.

La maggior parte delle persone, tuttavia, descrivono il loro tinnito come un anello acuto o cinguettio cicala-like. Per molti, l'acufene è irrilevante e considerato niente di più che un leggero fastidio, ma per alcuni può essere debilitante.

L'acufene non è una malattia. Piuttosto, è un sintomo che può derivare da una serie di condizioni. Ci sono due categorie usate per descrivere l'acufene: soggettivi e oggettivi.

tinnito soggettivo è la forma più comune ed è un suono interno percepito solo dal paziente.

Obiettivo tinnito è meno comune ed è considerata rumore reale che può essere ascoltato da parte del paziente ed esaminatore. Può essere associato a problemi temporomandibolari articolari, spasmi muscolari o anomalie vascolari con conseguente flusso turbolento.

Tinnito può verificarsi in una o entrambe le orecchie e può essere pulsatile-sincronizzato con il battito cardiaco, di solito associato ad una fonte vascolare-o-non pulsante solitamente costante e può essere attribuito ad una varietà di condizioni.

Chi ottiene l'acufene?

Chiunque può essere influenzata da tinnito, indipendentemente dall'età. Secondo l'orecchio Science Institute Australia, 1,5 milioni di australiani soffrono di grave tinnito.

La prevalenza di tinnito negli adulti è nel range da 10 a 15 per cento e tende ad essere più comune negli uomini, che colpisce per lo più quelli nella fascia di età di 65 e 74 anni. Tra udenti, l'incidenza di tinnito è il 75 al 80 per cento.

Anche se il tinnito sembra essere correlata con la perdita di udito legata all'età, non è raro per gli individui più giovani anche ad oggi con l'acufene a causa di esposizione a rumori forti, come ad esempio da discoteche, concerti rock e l'ascolto di musica ad alto volume eccessivamente.

L'esposizione al rumore sul luogo di lavoro, senza l'uso di protezione dell'udito appropriato può anche portare allo sviluppo di tinnito e perdita dell'udito.

Quali sono le cause tinnito?

L'esatto meccanismo fisiologico responsabile per l'acufene è sconosciuta ed è attualmente un settore di ricerca a caldo. Come accennato in precedenza, l'acufene non è un'entità patologia a sé stante, ma piuttosto un sintomo che può accompagnare una o più delle varie condizioni che colpiscono l'orecchio, il nervo responsabile per l'udito e l'equilibrio o il cervello.

La maggior parte dei casi di tinnito non rappresentano un serio rischio per la salute; tuttavia, se avete l'acufene che si sviluppa improvvisamente, si sente solo su un lato, è associato a capogiri o è sincronizzato con il battito cardiaco, sarebbe opportuno vedere un medico per aiutare a indagare sulle cause.

Un audiologo che è un'udienza salute formazione universitaria professionale specializzata nella individuazione e la valutazione dei disturbi associati con problemi di udito e l'equilibrio, può anche fornire una guida e l'aiuto nella gestione del tinnito.

Acufene può essere attivato da molti fattori:

  • trauma alla testa
  • infezione alle orecchie
  • cera impattato nel canale uditivo
  • stress, certi tipi di farmaci / farmaci, come agenti anti-infiammatori, farmaci antimalarici, farmaco chemioterapico, diuretici e degli antibiotici noti come aminoglicosidi
  • tumori del nervo responsabili di udito e l'equilibrio
  • La malattia di Meniere
  • certe malattie neurologiche come la sclerosi multipla

trattamenti

Gestire l'acufene presenta una sfida importante perché la causa di fondo è spesso poco chiaro. Non esiste un unico rimedio per tutti i pazienti, che a sua volta rende le opzioni di trattamento altrettanto diversi come le origini del tinnito.

alternative nutrizionali e di erbe
L'insoddisfazione per la mancanza di una cura efficace per l'acufene ha portato ad un crescente interesse per l'uso di alternative nutrizionali e di erbe. Molti trattamenti naturali sono stati sostenuto di avere effetti riparatori su tinnito; tuttavia, queste affermazioni sono state in gran parte aneddotica causa della mancanza di convincenti prove scientifiche della loro efficacia.

  • complesso vitaminico B
  • supplementazione minerale con zinco, magnesio e calcio
  • estratti di erbe come il Ginkgo biloba
  • agopuntura
  • magneti canale uditivo
  • laser di bassa potenza

trattamento multidimensionale
Un programma di trattamento buona tinnito dovrebbe adottare un approccio multidimensionale alla gestione tinnito ed essere progettati per ciascun paziente in base alle loro specifiche esigenze.

A causa del legame tra acufene e disagio psicologico, uno degli obiettivi principali di un programma di trattamento efficace è quello di fornire l'educazione del paziente e rassicurazione per contribuire a placare l'ansia associata con la paura dell'ignoto.

esami e test medici per escludere una causa sinistro per il tinnito può anche essere effettuata se ritenuto necessario, e questi possono fornire ulteriori garanzie al paziente.

Tinnito risultante dall'esposizione a rumori forti può essere prevenuta adottando opportune precauzioni come indossare protezione dell'udito adatto o, se possibile, evitando l'attività rumoroso tutto.

Un altro approccio per gestire tinnito è attraverso l'uso di dispositivi indossabili detti generatori di rumore che producono un rumore a basso livello per contribuire a mascherare il suono del tinnito.

Per quelli con perdita di udito, un apparecchio acustico può aiutare amplificando i suoni esterni e diminuendo la consapevolezza tinnito.

cambia stile di vita
Ci sono anche i cambiamenti di stile di vita che sono favorevoli a ridurre al minimo l'acufene. Anche se queste misure non eliminano il tinnito del tutto, certamente non ce la farà peggio.

  • la riduzione dello stress attraverso il sonno adeguato
  • esercizio regolare
  • limitare l'alcool, caffeina e l'assunzione di tabacco

Per maggiori informazioni visitare il sito web attinnitus.org.au Tinnitus Association Victoria

Tags

Malattia mentale
Articolo precedente Sentite questa!
Articolo successivo Senti che cosa sento?