Il fumo accelera l"invecchiamento cellulare

Telomeri sono le estremità dei cromosomi, e sono indicando l'invecchiamento cellulare, o quello che è lo stesso, l'età biologica degli esseri umani. Accorciando la lunghezza indica invecchiamento, e dipende esposizione esterna ad agenti ossidanti e funzionamento dei meccanismi di riparazione del DNA a livello cellulare. tabacco Il fumo accelera l'invecchiamento cellulare.

invecchiamento cellulare a cauda tabacco scientificamente sedemuestra

Uno studio sviluppato dal Laboratorio di Biomedicina presso l'Università Europea con pneumologi Gregorio Maranon ospedale e Carlos III, Madrid, e General Hospital Universitario de Guadalajara, pubblicata nel maggio sulla rivista Nicotine u0026 Tobacco Researc- indica che il tabacco contiene molte sostanze chimiche che aumentano lo stress ossidativo, il potere accorciamento prematuro della lunghezza dei telomeri. Inoltre, questa riduzione della lunghezza è condizionato sia dal tempo la persona prende fumo come meccanismi di riparazione del DNA.

Il livello effettivo di esposizione dei fumatori a questi composti varia consumi fiuto, il modo in cui il fumo individuale (numero e tipo di sbuffi) e il metabolismo nicotinico. Pertanto, per svolgere questo lavoro abbiamo analizzato diverse variabili che influenzano il fumo e fumatori:

1.Consumo tabacco tutti i giorni.

2. Numero di anni che ci vuole per fumare.

3.Niveles nicotina e metaboliti nelle urine.

4.Niveles monossido di carbonio (CO) scaduto.

Dr. Felix Gomez, professore presso l'Università Europea, dice che "il fumo pesante non deve necessariamente corrispondere ad un aumento proporzionale dei livelli di agenti tossici, ma sono molteplici variabili che determinano questo fatto."

Inoltre, marcatori molecolari come misurata lunghezza dei telomeri relativi leucociti del sangue periferico e sei polimorfismi in geni di riparazione del DNA (XRCC1, APEX1, XRCC3 e XPD).

Che rivela lo studio di tabacco e l'invecchiamento

1. Il tabacco potenza accorciamento prematuro della lunghezza dei telomeri.

2. L'accorciamento dei telomeri dipende dal grado di fumare fumatore.

3. Esiste una relazione tra mutazioni in geni di riparazione del DNA e ridotta lunghezza dei telomeri.

Secondo i risultati, il dott Catalina Santiago, professore presso l'Università Europea sostiene: "La riduzione dei telomeri è più condizionato dal tempo necessario per fumare che dalla dose consumata."