Avvelenamenti nei neonati e nei bambini

I bambini sono piccoli esploratori che vogliono scoprire il mondo, ma non sono a conoscenza dei pericoli che li circondano. Un esempio di questo è l'avvelenamenti e, pertanto, consiglia vivamente di tenere i farmaci e sostanze chimiche fuori dalla portata raccomandare. Questa misura costituisce la base della prevenzione di questi incidenti.

Un bambino che ha ingerito una sostanza velenosa, può avere ustioni intorno alla bocca ed è comune a sentire nausea e vomito o diarrea.

Si richiama l'attenzione sul grande numero di oggetti trovati in case che sono tossici o velenosi. Ottenere rendere la nostra casa un luogo sicuro, passa ad esaminare attentamente ciascuna delle camere e identificare tutti i prodotti che possono essere pericolosi per le piccole e tenerli sotto chiave e fuori della portata.

Rivedere la nostra casa: cucina, bagno e soggiorno

I prodotti che usiamo per pulire la casa che di solito li teniamo in cucina, molte volte in un armadio sotto il lavandino posizionato e facilmente raggiungibile con i più piccoli.

Dobbiamo prestare particolare attenzione:

-Detergentes e prodotti per la pulizia che contengono sostanze chimiche velenose per i bambini.

-Fertilizers piante, che sono altamente pericoloso.

-Le detergenti utilizzati per lavastoviglie, fortemente caustiche e quindi pericoloso se consumato.

Dobbiamo mettere questi prodotti per un mobile che può essere bloccato, in cui i bambini non possono vedere o raggiungere. Non abbastanza per tenerli in un luogo elevato, dal momento che i bambini sono incredibili scalatori, e costantemente trovare il modo per raggiungerli. Noi li compriamo, se possibile, con chiusure di sicurezza a prova di bambino.

D'altra parte, i prodotti chimici e detergenti sono spesso confezionati in bottiglie di colori vivaci, che, combinato con alcuni detergenti hanno un odore gradevole, è una chiamata alla vostra curiosità.

Inoltre, -e questa indicazione serve anche per prevenire incidenti negli adulti, mai messo un detergente o liquido tossico in una bevanda bottiglia o altro contenitore che corrisponde al suo contenuto. Potremmo confondere e quindi i consumi.

Nel bagno, un'altra zona molto pericolosa, spesso conservare i medicinali, cosmetici, acque di colonia, creme, composte da sostanze nocive che possono essere tossici o velenosi per i nostri figli. Va ricordato che i bambini hanno una minore tolleranza rispetto agli adulti, quindi, anche se si tratta di una piccola quantità può provocare gravi intossicazioni.

Pertanto, è molto importante che ogni volta che consumare un farmaco, il cassero (preferibilmente bloccato) immediatamente dopo l'ingestione. Non possiamo essere compiacenti e pensare "lo tengo dopo", perché i bambini approfittare di qualsiasi trascurare di soddisfare la loro curiosità.


Nel soggiorno troviamo bottiglie di bevande alcoliche e, anche se sembra impossibile essere in grado di aprirli, abbiamo sorpreso la capacità di piccole dimensioni. Una piccola quantità di alcool o liquore può essere molto pericoloso per loro.

Un altro elemento pericoloso in salotto o camera familiare è il telecomando del televisore o altri dispositivi elettronici. Questi controlli spesso portano batterie, che se portato a bocca, sono molto tossici.

Come agire in caso di avvelenamento

La prima cosa da fare è rimuovere la vittima del veleno. Se il veleno è in forma solida, per esempio pillole, non cercare di rimuoverli dalla bocca, perché è possibile forzare lo spostamento del veleno in gola.

Se il veleno è un gas, potrebbe essere necessario un respiratore per proteggere voi e prendere il bambino all'aria aperta.

Se il veleno è corrosivo per la pelle, togliere gli indumenti e lavare la zona interessata con acqua per 30 minuti. Deve andare al pronto soccorso e portare il pacchetto o l'etichetta del veleno.

Se il veleno è in contatto con gli occhi, lavare gli occhi della vittima per un minimo di 15 minuti con acqua pulita.

Sara Vazquez. Clinica Infermiere Ruber Internacional, Madrid.