Filtri solari di riflessione: Quali sono le più sicure?

Filtri solari di riflessione: Quali sono le più sicure? Gli Stati Uniti hanno inasprito le regole per l'etichettatura delle creme solari al fine di fornire informazioni accurate sui prodotti per i consumatori. creme Così, essere vietate con un fattore inferiore a 15 indicano sulla protezione etichetta per proteggere contro il cancro della pelle. Inoltre, i produttori devono specificare per quanto tempo l'effetto di creme sul corpo dopo una nuotata.

La Medicines Agency degli Stati Uniti ha condotto uno studio sulla protezione solare, dopo di che ha deciso di rafforzare le norme sull'etichettatura che appare sulla confezione in modo che si differenzia da lozioni che proteggono il cancro della pelle e che non lui, ed è ricordato come la principessa Letizia: la pelle ha una memoria, per cui è di vitale importanza per la cura e proteggere i prodotti più appropriati. Uno dei punti più importanti di questo studio è che la protezione solare con un fattore minore di 15 non proteggono la pelle e l'invecchiamento precoce del cancro della pelle in modo che non possono essere commercializzati come tali e dovrebbero chiarire che proteggono soltanto contro scottature lievi. Inoltre, né sarà in frasi americano Prodotti 'impermeabile' o 'resistente al sudore' è che, come riportato dalla FDA, creme dovrebbero specificare quanti minuti rimangono la protezione dopo il contatto con l'acqua in modo che l'utente conosce quando si deve ri-prendere la crema dopo un bagno. D'altra parte, ha anche analizzato l'efficacia di creme con un fattore maggiore di 50 e ha dimostrato di non fornire alcun ulteriore vantaggio per la pelle, quindi è studiato per impedire la vendita di prodotti con più di 50 anni, che usato pubblicizzato come ultraprotectores.

Protezione che a quanto pare non ci sia, come la FDA ha sottolineato, poiché non v'è alcuna differenza tra una crema di 50 e 60 o 70. La nuova legislazione che interesseranno aziende come Energizer Holdings, produttore di marchi Banana Boat e Hawaiian Tropic; o Johnson u0026 Johnson, produttore del marchio Neutrogena. Uno studio che continuerà a fornire ai consumatori tutte le informazioni in modo che sappiano che cosa il loro migliore crema ed i benefici che ha. Così, sarà anche analizzare l'efficacia delle creme abbronzanti in forma di spray per verificare se essi forniscono la stessa protezione di creme tradizionali.